Dalla preoccupazione all'ansia il passo é breve. -

PSICOLOGA PSICOTERAPEUTA SESSUOLOGA - Dr. Giovanna Are

logo


Dalla preoccupazione all’ansia il passo é breve.

Le ricerche sugli effetti del Covid 19 , della Pandemia sono ancora aperte e la scienza é ben attenta anche su tutto quanto é correlato compresa una Prevenzione vaccinale ritardata che sul l’insorgenza delle ansie sta avendo un ruolo importante.
Per quasi tutti é stato possibile conoscere in ambiti ed occasioni specifici
l’Ansia automatica, per la quale l’invisibile virus ha fatto da principe; l’Ansia anticipatoria pronta a farsi sentire di fronte a un pericolo, , non certo immaginario ,nell’attualità.
L’ Ansia prestazionale e per citare ancora un’Ansia temibile quella generalizzata!
I dati, al momento , a disposizione indicano che il numero maggiore di disturbi d’ansia proviene dalle preoccupazioni economiche e lavorative e che paura del contagio, isolamento forzato, conseguente tristezza/modifiche del tono dell’umore . e difficoltà emotive abbiano la responsabilità di effetti psicosessuali riscontrabili non solo nell’immediato ma probabilmente anche a lungo termine.E’ stata riscontrata una flessione nell’attività sessuale con partner occasionali ed un aumento in quella autonoma , attraverso visione porno ed altro .
Per quanto riguarda le coppie cosidette stabili,
preferirei attendere i dati di nuove approfondite ricerche. Idem sulla valutazione relativa alla “soddisfazione sessuale”che per il momento non si qualifica esuberante nella molteplicità dei casi. Un comportamento da respingere con fermezza é assuefarsi a non stare bene ma utilizzare il qui ed ora per rafforzare soprattutto i nostri desideri e convinzioni .
Rivolgersi a esperti psicoterapeuti e /o sessuologi
può essere la strada utile e giusta da intraprendere.
Cell./WApp 337 306187
Studi Rapallo-Genova-Chiavari
Online/presenziale
Fonte:Univ.tà Studi di FI 10/4/2020 Guida alla lettura dati..
Doc:Comm.ne EU 10/06/20 Contrastare la disinformazione-Aggiornamento Ist,Superiore .Sanità 11/03/21