logo-Giovanna-Are



Tecniche di Rilassamento e Stati d’Ansia – Meeting 12-13-14- Maggio 2017

corso WORLD MEETING INTERNATIONAL - corsi e formazione professionale Genova

WORLD INTERNATIONAL MEETING I.S.A.T.A.P. 13 ECM Autogeny & Creativity

12-13-14- MAY 2017
Auditorium San Francesco, Chiavari.

Title: Tecniche di Rilassamento e Stati d’Ansia
Author:Giovanna Are

Abstract
Si sostiene con sempre maggiore convinzione scientifica che l’ansia è la madre
Di tutte le emozioni e questo vale anche per la psicopatologia: non esiste disturbo nel quale
Non compaia una componente ansiosa.Depressione e forme maniacali sono caratterizzate da
Intense esperienze d’ansia : I disturbi correlati all’uso di sostanze si sviluppano ,spesso, come un tentativo di automedicazione rispetto a una forte ansia e il DsM-V ne classifica un gruppo sull’Asse I e i disturbi di personalità del gruppo C sull’Asse II.
Nelle fobie semplici e negli attacchi di panico,nel disturbo ossessivo-compulsivo ,e in quello post traumatico in tutte quelle forme in qui la “preoccupazione “ recita un ruolo fondamentale nelle sue variabili l’ansia è la protagonista per eccellenza.
Prove sperimentali dell’importanza della relazione terapeutica sono state fornite da vari autori e se il “Fattore Umano” si è rivelato uno dei più efficaci predittori del buon esito di una terapia abbiamo comunque molteplici definizione di questo termine.
Il terapeuta deve esprimere empatia, attenzione e rispetto ed efficacia nello spiegare il sintomo e su questo convergono molti pareri. Relativamente al paziente ansioso restano aperte le ipotesi teoriche di come attuare concretamente una buona alleanza terapeutica.

Farsi Amico il Corpo.

Poiché avere paura significa vivere in un corpo sempre in allarme, essere arrabbiati in uno arrabbiato;poiché un fobico è quasi sempre teso e sulla difensiva..
Per cambiare è necessario prendere coscienza delle proprie sensazioni e del modo in cui il corpo interagisce con il mondo circostante.
Un iter terapeutico che aiuta i pazienti a descrivere il vissuto del loro corpo, cioè le sensazioni
Sottostanti alle emozioni (pressione, calore,formicolio e tanto altro) e che li induce alla conoscenza e alla coscienza dei propri gesti e movimenti é un processo che può
Bloccare la spirale ansiosa e portare tranquillità.

Bibliografia:
Damasio, 2000
Lorenzini, 2006
B.van der Kolk 2015

Leave a Reply

*

captcha *